Truffa della giacca sporca: in questo modo ti derubano di tutto, fai attenzione

Chiara R

Von la truffa della giacca sporca ti derubano di tutto, fai attenzione e non cadere nella trappola delle apparenze ingannevoli.

Truffa giacca sporca
Truffa giacca sporca – Lafuriaumana.it

Negli ultimi mesi, un nuovo e astuto metodo di truffa ha fatto la sua comparsa nelle zone urbane, mettendo in guardia i cittadini attenti e facendoli riflettere sulla sicurezza delle proprie azioni quotidiane. Questo stratagemma, noto come la “Truffa della Giacca Sporca,” ha catturato l’attenzione delle autorità e dei cittadini preoccupati, poiché i malviventi si sono dimostrati incredibilmente abili nel sfruttare la vulnerabilità delle persone.

La truffa della giacca sporca: come funziona

La truffa inizia di solito con l’individuazione di potenziali vittime da parte dei truffatori, che spesso mirano a coloro che utilizzano cellulari costosi o che si sono appena recati presso un bancomat. Questo particolare metodo richiede una pianificazione accurata e un’osservazione discreta da parte dei malintenzionati. Una volta individuata la vittima, i truffatori seguono il loro bersaglio da vicino, aspettando il momento giusto per agire. La chiave di questa truffa è un processo in tre fasi: la contaminazione della giacca, l’avviso della vittima e, infine, il furto.

Nella fase uno, i malviventi si avvicinano alla vittima con destrezza, senza attirare l’attenzione, e applicano sapone o una sostanza simile sul retro della giacca della vittima. Questo gesto passa spesso inosservato, poiché le vittime sono concentrate sulle loro attività quotidiane.

La fase successiva è quella dell’avvertimento. Dopo aver sporco la giacca della vittima, i truffatori si avvicinano con l’inganno e avvertono la persona del disastro appena accaduto. L’obiettivo è far sì che la vittima si tolga la giacca per pulirla o esaminarla più da vicino. In questo momento di distrazione, i malintenzionati colpiscono.

I truffatori agiscono dopo i prelievi al bancomat
I truffatori agiscono dopo i prelievi al bancomat

Nel terzo e finale passaggio, mentre la vittima si occupa della giacca, i truffatori approfittano della situazione per strappargliela di mano e fuggire velocemente dalla scena del crimine. Questa manovra veloce e ben orchestrata rende difficile per le vittime reagire prontamente o identificare i colpevoli.

Come evitare di cadere nella truffa

La polizia avverte che i cittadini dovrebbero essere consapevoli di questa truffa e prestare attenzione ai loro dintorni, specialmente quando ricevono avvisi improvvisi da estranei. Inoltre, è consigliabile evitare di togliersi la giacca o impegnarsi in attività distrattive in luoghi affollati e poco controllati.

La collaborazione tra cittadini attenti e le forze dell’ordine è fondamentale per contrastare questa truffa emergente. La sensibilizzazione del pubblico su queste tattiche è il primo passo per ridurre il successo di questa pratica fraudolenta e mantenere le nostre comunità al sicuro.

Impostazioni privacy