Se vuoi eliminare tutti i batteri, dovrai fare questo ogni mattina. Igienizza a costo zero

Jessica M.

Un semplice gesto a costo zero, che spesso si da per scontato eppure igienizza l’ambiente. Elimina tutti i batteri in questo modo.

sconfiggere i batteri
sconfiggere i batteri – lafuriaumana.it

 

La prima cosa che viene in mente per igienizzare l’ambiente è quello di usare buoni detersivi e tenere pulita una stanza tutti i giorni. Questo è vero, è necessario farlo, ma non serve a nulla se poi non si aprono le finestre, soprattutto quando c’è il sole. Dei ricercatori dell’Università dell’Oregon hanno dimostrato quello che tutte le nonne sapevano già da tempo, ovvero che la luce solare uccide i batteri. Vediamo insieme tutti i dettagli e capiamo meglio  perché è essenziale fare questo gesto ogni mattina.

Aprile le finestre uccide i batteri

In uno studio pubblicato sulla rivista Microbiome hanno sperimentato cosa succede quando si tiene una casa al buio e con le finestre aperte e cosa succede, invece, quando le finestre vengono aperte. L’aspetto più singolare è stato il come hanno effettuato questo esperimento. Hanno utilizzato le case delle bambole per dimostrare che se Barbie tiene la stanza al buio, si ritroverà a vivere con il doppio dei microbi.

L’esperimento è stato fatto a Portland in Oregon, Stati Uniti. I ricercatori hanno messo polvere vera, che hanno raccolto dalle case dei cittadini che abitano nella zona, e l’hanno inserita in modellini di abitazioni. Alcuni sono state esposte alla luce solare diretta, altri all’illuminazione di lampade e altri ancora sono rimaste al buio. Si sono assicurati che la temperatura fosse quella che si ritrova normalmente negli appartamenti. Dopodiché hanno aspettato 90 giorni, cioè il tempo nel quale la polvere rimane attaccata, anche se si passa spesso l’aspirapolvere.

Il risultato che ha lasciato senza parole

luce solare
luce solare – lafuriaumana.it

 

E alla fine hanno analizzato lo sporco. Nelle stanze colpite dai raggi ultravioletti del sole i batteri vivi erano solo il 6,1%. La differenza con le case illuminate in modo artificiale era di sette punti percentuali, mentre in quelle rimaste al buio la comunità di microbi aveva almeno il doppio della popolazione.

Tieni presente che persino gli acari amano il buio, quindi chiudere le tapparelle non è mai una scelta saggia, va bene solo quando vai a dormire. Aprire le finestre, poi, è importante anche in inverno, perché i termosifoni sono dei produttori di polvere casalinghi. Tutte cose che, soprattutto se soffri di allergia, saprai già. Lo studio ha anche specificato che  i batteri vivi nelle stanze sono proprio quelli che causano malattie respiratorie. Perciò ricorda che quando la nonna spalancava le finestre di camera tua per farti alzare, aveva ragione.

Impostazioni privacy