In Bridgerton è stato eliminato un personaggio. Ecco di chi si tratta e perché

Jessica M.

In Bridgerton è stato eliminato un personaggio. Eppure nel romando, a differenza della serie tv, è presente. Ecco di chi si tratta e perché.

bridgerton è stato eliminato un personaggio
bridgerton è stato eliminato un personaggio – lafuriaumana.it

 

Se hai letto i romanzi di Julia Quinn che hanno ispirato Bridgerton sai che nella terza stagione della serie, anzi in realtà in tutte e le stagioni, c’è un’assenza importante. Manca, infatti, un personaggio che è presente nei libri ma che gli autori hanno deciso di eliminare nell’adattamento tv. Si tratta di Felicity Featherington, cioè la più giovane delle quattro sorelle Featherington. Gli appassionati se lo sono sempre chiesto e ora finalmente abbiamo una risposta.

In Bridgerton è stato eliminato un personaggio: Felicity Featherington

Nella serie Netflix, Penelope (Nicola Coughlan) ha solo due sorelle cioè Prudence (Bessie Carter) e Philippa (Harriet Cains). Nessuna traccia di Felicity che, nei libri, è invece un personaggio molto legato a Pen e quindi anche una presenza fodamentale nella storia. Jess Brownell ha spiegato che non includerla nella trama è stata una decisione dei creatori della serie Chris Van Dusen e Shonda Rhimes. “Penso che sia stata una decisione intelligente. Diventa difficile caratterizzare tre sorelle, soprattutto quando i Featherington sono in una posizione secondaria. Lo scopo drammatico principale delle sorelle Featherington è stato ovviamente quello di fare da contraltare comico, ma sono lì per fare da contraltare a Penelope“, così ha spiegato la sceneggiatrice.

Ma dietro questa mossa c’era anche la volontà di rendere enfatizzare il personaggio di Penelope. La classica ragazza praticamente sola in un covo di vipere quali sono sua madre Portia e le sue due sorelle, ancora più tragicomica e quasi drammatica. Brownell ha aggiunto: “Nei libri, se non sbaglio, Felicity è una sorella più gentile. Penso che escluderla, dal punto di vista drammatico, abbia aiutato Pen [nello show] a sentirsi ancora più isolata e sola e abbia sottolineato la sua difficile situazione trovandola in questo covo di vipere con le sue sorelle che non sono molto gentili con lei, e sua madre che la sottovaluta, quindi abbiamo concluso che non c’era davvero bisogno di quel personaggio“.

Le differenze tra la serie tv e il romanzo

bridgerton stagione 3
bridgerton stagione 3 – lafuriaumana.it

 

La terza stagione di Bridgerton è in arrivo su Netflix ed è divisa in due parti. Le prime quattro puntate usciranno il 16 maggio e il 13 giugno le ultime. Nel romanzo Un uomo da conquistare, quello su cui si basa la terza stagione, Felicity in realtà svolge un ruolo importante. Portia, la madre di Penelope, vorrebbe che fosse sua figlia più piccola, cioè Felicity, a sposare Colin anche se la differenza tra i due è di 12 anni. Tralasciamo gli spoiler della storia per dire semplicemente che forse la presenza di Felicity nella serie avrebbe condito con un po’ di pepe l’intera storia. In ogni caso siamo curiosi di sapere come continuerà la storia dei Bridgerton su Netflix.

Impostazioni privacy