Patrizia Caselli shock ” ho un tumore al terzo stadio”, come è cambiata la vita dell’ex compagna di Bertino Craxi

Emanuele De Angelis

Patrizia Caselli, nota conduttrice televisiva, sta affrontando una delle battaglie più difficili della sua vita: il tumore al polmone del terzo stadio.

Patrizia Caselli
Patrizia Caselli – Lafuriaumana.it

Questa notizia ha scosso profondamente i suoi fan e il mondo dello spettacolo, portando alla luce il coraggio e la determinazione con cui sta affrontando questa sfida. Caselli ha parlato apertamente della sua malattia, condividendo i momenti più difficili e le speranze per il futuro. “Sto combattendo con tutte le mie forze,” ha dichiarato, dimostrando una resilienza straordinaria. La Caselli sta seguendo un trattamento chemioterapico intensivo, sperando di arginare la progressione della malattia

Una storia d’amore fantastica con Bertino Craxi

Oltre alla carriera televisiva, Patrizia Caselli è conosciuta anche per la sua intensa relazione con Bettino Craxi, uno dei politici più influenti della storia italiana. Caselli ha sempre definito il suo rapporto con Craxi come qualcosa di molto più profondo di una semplice avventura. “Non ero la sua amante, ma la sua compagna in un pezzo difficilissimo e crepuscolare della sua vita,” ha spiegato. Questa dichiarazione mette in luce la profondità del loro legame, che andava oltre le etichette comuni.

Patrizia ha raccontato di aver lasciato una brillante carriera in Italia per seguire Craxi ad Hammamet, dove l’ex leader socialista viveva in esilio. “Ho rotto un contratto con la Rai per stare con lui,” ha confessato, mostrando quanto fosse disposta a sacrificare per amore. Durante gli anni passati insieme, Caselli ha vissuto accanto a Craxi momenti di grande intensità e difficoltà, diventando una figura centrale nel suo esilio.

Gli anni ad Hammamet non sono stati facili. Caselli ha descritto un ambiente carico di tensione e difficoltà, con continue minacce di morte provenienti dall’Italia. “Il clima era terribile, dall’Italia piovevano continue minacce di morte,” ha rivelato, dipingendo un quadro di una vita vissuta sotto costante pressione. Nonostante ciò, Caselli ha trovato la forza di restare accanto a Craxi, supportandolo nei momenti più difficili.

Ha raccontato di episodi commoventi, come le passeggiate sulla spiaggia insieme, dove Craxi rifletteva sulla sua vita e sulla libertà ritrovata nell’esilio. “Camminavamo sulla spiaggia, guardavamo l’Italia, mi pizzicava la mano e diceva: ‘Se fossi rimasto laggiù, al potere, queste passeggiate, questa normalità sarebbe stata impossibile. Qui sono tornato a essere una persona,’” ha detto Caselli, ricordando le parole di Craxi.

Patrizia Caselli
Patrizia Caselli – Lafuriaumana.it

La sua malattia ha aggiunto un ulteriore livello di complessità alla sua vita già tumultuosa. Combattere un tumore al polmone richiede non solo forza fisica, ma anche un incredibile supporto emotivo. La Caselli ha affrontato ogni giorno con coraggio, dimostrando una resilienza straordinaria.

I rapporti con la famiglia di Craxi

La relazione tra Patrizia Caselli e la famiglia di Craxi non è sempre stata facile. Caselli ha descritto i rapporti “strani” con Stefania Craxi, figlia di Bettino, raccontando di un incontro toccante ma complesso. “Lei mi ha pianto sulla spalla, dicendo: ‘Grazie di esser stata vicina a papà,’” ha confidato Caselli, sottolineando la complessità delle dinamiche familiari e le emozioni contrastanti che ne derivano.

Patrizia ha sempre cercato di mantenere un rispetto profondo per i ruoli e le relazioni, anche quando le circostanze erano difficili. Ha parlato del rispetto reciproco che esisteva tra lei, Craxi e sua moglie Anna Maria Moncini, spiegando come nessuno negasse la sua esistenza. “I ruoli erano molto chiari, nessuno negava che io esistessi, c’era il massimo rispetto,” ha spiegato, dipingendo un quadro di una coesistenza complessa ma rispettosa.

Impostazioni privacy